Il nome bulldog inglese deriva dall’inglese, la terra dove questo cane venne selezionato per la prima volta per i combattimenti con i tori. Da questa sua storia, e dall’aspetto abbastanza arcigno e muscoloso di questo cane, si potrebbe dedurre che i bulldog inglesi sono cani aggressivi e volubili.

In realtà non è così. Posto che comunque è sempre necessario allevare ed addestrare bene i cani, il bulldog inglese ha in realtà un temperamento molto dolce e tranquillo, equilibrato e paziente anche coi bambini tanto che è considerato un buon cane da famiglia.

Questo cane ha un temperamento amorevole e gentile, oltre che notoriamente pigro, per cui non ama fare passeggiate e preferisce restare sul divano a sonnecchiare, meglio se vicino al suo padrone col quale ama avere un contatto fisico. Il bulldog inglese è un cane che adora la compagnia e tutti quegli elementi di aggressività che connotavano la razza sono stati eliminati nel corso del tempo con una selezione molto accurata.

Il bulldog inglese può diventare un po’ aggressivo quando si tratta di cibo. Infatti questi animali sono golosi e, un po’ come tutti i cani, non apprezzano l’idea di condividere il loro pasto: vicino alla loro ciotola, quindi, potrebbero diventare un po’ arcigni per questo motivo è bene cercare di non disturbarlo quando mangia ed insegnare ai bambini (e ad eventuali altri animali) a fare altrettanto. I bulldog inglesi maschi possono diventare un po’ aggressivi con altri esemplari maschi, ma questo comportamento dipende dal fatto che da cuccioli non sono stati adeguatamente socializzati. Se il bulldog inglese viene addestrato fin da piccolo alla socializzazione, stempera ogni temperamento aggressivo. Gli esemplari giovani possono mordicchiare le gambe o le mani dei padroni, in genere per cercare di testare quali sono i ‘limiti’ del rapporto con l’uomo. In questa età è bene cercare di insegnare loro che i limiti sono i morsi, e insegnare loro a non mordere o giocare troppo violentemente.

 

Il bulldog inglese è un cane da guardia?

 

Il bulldog inglese non è un cane da guardia, ma è un cane da dissuasione e da compagnia della famiglia.

Il bulldog inglese non è pensato per essere un buon cane da guardia, ma grazie al loro aspetto ed alla loro corporatura terranno alla larga ospiti indesiderati (coi quali difficilmente però diventano aggressivi). Se percepiscono che la famiglia è in pericolo, i bulldog inglesi possono sfoderare una certa energia tenuta nascosta.

Sono però in linea di massima davvero pochi i casi dove un bulldog inglese può essere un buon cane da guardia, l’aspetto dovrebbe scoraggiare un ladro o un malintenzionato ma difficilmente il bulldog inglese li aggredirebbe. Se si è alla ricerca di un cane da difesa della proprietà, questa razza è decisamente quella sbagliata, è più probabile che accolgano festosamente anche un malintenzionato che non che lo aggrediscano, perché non sono animali aggressivi. Tuttavia questo dipende anche dal temperamento del singolo cane, un bulldog maschio, giovane e poco addestrato potrebbe essere un cane da guardia abbastanza aggressivo.