salute del bulldog inglese La salute e patologie del Bulldog Inglese

Il bulldog inglese di oggi è un cane tendenzialmente sano, molto diverso dal bulldog allevato qualche decennio fa. La selezione degli ultimi anni ha avuto come obbiettivo quello di migliorarne decisamente l’aspetto medico/sanitario, pur mantenendo la morfologia di razza, ed i risultati sono evidenti. Diversamente dai bulldog inglese del passato recente, il bulldog odierno è più longevo e sono state quasi del tutto debellate le patologie incompatibili con una buona qualità di vita, ad esempio le malattie dell’apparato cardiocircolatorio. Le ricerche medico/veterinarie sono progredite ed hanno evidenziato che cio’ che è patologico per la maggior parte dei cani, per il bulldog inglese non lo è. Ciononostante ha ancora qualche piccolo “punto debole” sul quale è difficile lavorare con la selezione in quanto legato alla morfologia di razza. Nonostante questo sono sempre di più i bulldog che vedono il veterinario solo per l’annuale profilassi vaccinale ed i controlli di routine. In questa piccola sezione sulla salute ho elencato e cercato di spiegare quelle che, ad oggi, risultano essere alcune di quelle che vengono definite patologie tipiche della razza  ed alcune delle cose essenziali che bisogna sapere quando si adotta per la prima volta un bulldog inglese.

Spero che l’articolo sia stato d’aiuto, se così fosse oppure no commenta qui sotto cosa ne pensi 🙂